Torna alla Home Page Torna alla mappa di Al-Jawf


Tribł beduine La cittą di Baraqish in mezzo al deserto
Tribł beduine La cittą di Baraqish

Ad est di San'a si trova la provincia di al-Jawf, che con la provincia di Ma'rib, č una delle regioni pił inospitali di tutto lo Yemen.
Qui le tribł beduine locali sono ostili ad ogni forma di turismo che porta disordine e disturba il loro mondo fatto di tradizione e solitudine. In passato si č gią verificato che il fuoristrada di qualche turista isolato sia stato fermato e, armi alla mano, costretto a tornare indietro.
Entrando in questa regione oggi i gruppi di turisti organizzati sono scortati da un militare che li accompagna durante la visita alla sola localitą storica raggiungibile: i resti della cittą di Baraquish.

Antiche mura alte 14 metri circondavano la cittą e la proteggevano dagli invasori. Vecchie pietre con iscrizioni minee sono tuttora visibili fra le mura parzialmente intatte. Tutto il resto č andato quasi totalmente distrutto nel corso dei secoli.

Di origini antichissime, Baraquish fu capitale attorno al 400 avanti Cristo. Dopo che la capitale fu trasferita in un'altra cittą, Baraquish fu ancora abitata per moltissimi secoli con nuove case costruite sulle rovine delle vecchie, ma ben poco si conosce della storia di quel lungo periodo.
A Baraquish sono stati effettuati alcuni scavi archeologici poi successivamente sospesi per mancanza di fondi.

Oggi il luogo č protetto da militari, ma c'č il rischio che quel poco che č stato riportato alla luce vada perduto per sempre.

I resti delle antiche mura Iscrizioni minee incise sulle pietre
Mura di Baraqish Iscrizioni minee
Parte dei resti emersi durante gli scavi archeologici
Resti di Baraqish Resti di Baraqish